venerdì 24 settembre 2010

Viaggi, concerti e...

Cari amici di Blogger, eccomi ritornata su questi schermi per qualche aggiornamento veloce dopo il mio ritorno a casa. Dopo 8 ore di treno Milano C.le- Napoli C.le, un pò di influenza incubata durante la mia permanenza in quel del Lago di Garda, con mitiche giornate trascorse al parco divertimenti più grande d'Italia, e treni presi in compagnia della mia migliore amica, compagna di questa fantastica avventura e del mio primo viaggio senza genitori, credo sia giusto allietarvi con qualche foto e un esaustivo racconto degli ultimi giorni trascorsi.

Facciamo un passo indietro, e torniamo al 18 settembre: non tutti sanno che in questa data si è svolta a Napoli la finale del Coca Cola live @MTV the Summer Song, al quale sono andata ad assistere sempre insieme alla mia migliore amica e a sua cugina. Unico (ma validissimo) motivo della nostra presenza, i Maroon 5 quali ospiti d'onore della serata. E così il nostro sabato è trascorso felicemente acompagnato dalla voce di Adam Levine, e dalle luci scintillanti di Piazza del Plebiscito.



Il grande avvenimento di questi giorni però, è stato il mio primo viaggio senza genitori a Gardaland, ospitate per qualche sera dallo zio della mia amica. Una vacanza breve ma divertentissima, ricca di emozioni e di treni presi correndo con le valigie su e giù per le stazioni. Una vacanza di coppia (ma al femminile) con la sola conditio di divertirsi e scatenarsi sulle giostre a più non posso, per scaricare un pò la tensione delle ultime settimane. Certo è stato anche stancante, ho avuto bisogno di dosi massicce di caffeina, ho speso un patrimonio al bar dell'albergo ordinando caffè e Coca Cola a tutte le ore, ho riso da matti e perso gran parte della mia reputazione faticosamente costruita in 18 anni facendo giri su giostre destinate ad una fascia d'età compresa tra i 2 e i 9 anni. E' stato bello assaporare l'ebbrezza del non avere orari, del non essere controllate, del poterci concedere l'aperitivo alle 19.00 e farci le foto sceme o i tatuaggi con gli acquerelli. E' stato bello perfino trascorrere 8 ore in treno con l'Mp3 perennemente acceso e "Il sesso inutile" di Oriana Fallaci, acquistato prima della partenza, letto tra una canzone e l'altra.






...A breve, aggiornamenti dal mondo universitario! :)

4 commenti:

  1. Oh che bella vacanza che hai fatto! Ogni tanto ci vuole! :)
    Aspettiamo gli aggiornamenti universitari! ;)

    RispondiElimina
  2. Effettivamente...proprio un bel giretto! Datemi tempo fino a martedì e avrete tanti aggiornamenti dal mondo universitario! Baci! :)

    RispondiElimina
  3. Bello viaggiare e complimenti per il tuo blog. Con affetto. Maria

    RispondiElimina
  4. Grazie Maria, i complimenti fanno sempre piacere! :)

    RispondiElimina